RUGBY CAMPIONATO SERIE C TERZA GIORNATA SECONDA FASE

GORIMA TREPUZZI RUGBY VS SANTERAMO 20 – 10 mete 4 – 2


Una partita importante per il GORIMA che affrontava una squadra ostica e che negli ultimi anni ha
portato poche soddisfazioni ai salentini.


Primo tempo: il Trepuzzi parte sparato chiude nella 22 il Santeramo ma ci vogliono ben 18 minuti per scardinare l’attenta difesa ospite, poi arrivano altre due mete al 35′ e al 40′, il primo tempo si chiude su punteggio di 15 a 0.


Secondo tempo: il GORIMA entra in campo soddisfatto di quanto fatto nel primo tempo e perde di concentrazione gli esperti ospiti approfittano subito e prendono in mano le redini dell’incontro realizzando due mete una al 3′ e l’altra al 12′. A questo punto il Trepuzzi sbanda vistosamente, sembra che da un momento all’altro gli ospiti possano raggiungere il pareggio ma proprio nel momento più buio, al 21′ i locali rimangono in 14, hanno un moto di orgoglio. Riescono a contrastare con efficacia le offensive avversarie, a costruire azioni pericolose e il premio arriva al 40′ con la quarta meta che porta anche il bonus del punto supplementare.


“Peccato si poteva vincere con più tranquillità se non fossimo rientrati in campo dopo che già si erano giocati 20 minuti, ottima prova di carattere dei ragazzi nella seconda parte della ripresa” dichiara l’allenatore Cecchini.

RUGBY CAMPIONATO SERIE C SECONDA GIORNATA SECONDA FASE

BITONTO VS GORIMA TREPUZZI 7 – 26

Domenica 13 marzo 2023 seconda giornata campionato serie C di rugby e prima vittoria per il GIROMA che passa in trasferta realizzando 4 mete e conquistando anche il punto di bonus.

Primo tempo da dimenticare per gli ospiti che peggio non potevano fare intestardendosi a giocare sui punti di incontro dove i locali erano più forti e subendo anche una meta a fine primo tempo sulla prima azione avversaria nella 22 dei Salentini.

Il secondo tempo regala finalmente un GORIMA spumeggiante che finalmente gioca in velocità e al largo che segna 4 mete e ne sfiora altrettante.

Una squadra dai due volti, commenta l’accompagnatore Spedicato, un primo tempo in cui ci siamo intestarditi a giocare sul loro punto di forza ma dopo il briefing dell’intervallo la squadra ha giocato come era logico muovere il pallone per mettere in difficoltà gli avversari possenti ma lenti.