Vittoria casalinga per il Gorima Trepuzzi Rugby

Nell’incontro casalingo con il Taranto la Gorima Trepuzzi Rugby si impone con il punteggio di 38-0 (mete 6-0). I giallorossi partono forte e trovano subito la meta con Spedicato. I tarantini non si demoralizzano e per larghi tratti mettono in campo una difesa ordinata e aggressiva. Occorre aspettare la mezz’ora di gioco per vedere un’altra segnatura, realizzata da Lanni, mentre in chiusura di frazione Olibardi schiaccia in meta la palla del 17-0.

Nella ripresa il campo reso pesante dalla pioggia non aiuta gli ospiti, a corto di cambi. La fatica si fa’ sentire e la Gorima Trepuzzi realizza altre tre mete, le prime due ancora con Lanni, l’ultima in chiusura di incontro con Volpe. Le trasformazioni di Baccio e Manno arrotondano il punteggio e l’incontro si chiude sul 38-0 per i giallorossi.

GORIMA Trepuzzi, la storia di Papu: dal Senegal allo stage per le nazionali giovanili di rugby

Trepuzzi, 17 gen – Dal Senegal alle giovanili del Trepuzzi Rugby, fino all’approdo all’Acqua Acetosa di Roma per uno stage di tre giorni con la Federazione Italiana Rugby.

Potremmo riassumere così la storia di “Papu”, all’anagrafe Fall Papa, sedicenne senegalese da circa dieci anni in Italia con la sua famiglia.

Una storia felice, perfetto esempio di accoglienza e integrazione. Il raduno nazionale dei nati nel 2006 con la FIR, però, non è l’approdo naturale di un percorso lineare. Cambiare nazione e stile di vita, in giovane età, non sempre è facile. Papu ha dovuto adattarsi e adeguarsi, non senza difficoltà, e probabilmente il rugby lo sta aiutando a trovare il giusto equilibrio che potrà permettergli di realizzarsi nello sport e nella vita privata.

Per il GORIMA Trepuzzi Rugby, del resto, l’obiettivo principale è proprio quello di collaborare con le famiglie dei tesserati e con le istituzioni, al fine di creare una sinergia che aiuti i ragazzi a crescere in un ambiente sano e a realizzare i propri sogni.